STORIA DELLE MANIFESTAZIONI CANORE * Canzonissima ’72

Written by Fernando Fratarcangeli. Posted in In edicola

Tagged: , ,

Published on 10 Dicembre, 2019 with No Comments

Dopo due edizioni felicissime dominate dal conduttore Corrado e dalla showgirl Raffaella Carrà, per la Canzonissima ’72 il timone passa nelle mani di un già consacrato Pippo Baudo e a Loretta Goggi già artista a 360 gradi, visto che presenta, canta, balla e imita. Ospite fisso Vittorio Gassman. Cambia leggermente il regolamento mentre lo svolgimento della gara avviene nello stesso Teatro delle Vittorie, a Roma.

Data di partenza il 7 ottobre. A Romolo Siena è affidata la regia, l’orchestra è quella di Enrico Simonetti che esegue anche la sigla finale Il mio pianoforte. La sigla iniziale è cantata da Loretta Goggi, Vieni via con me (Taratapunzi–e) composta dagli autori del programma Dino Verde e Marcello Marchesi a cui si sono aggiunti il maestro Simonetti e lo stesso Baudo. Il regolamento della gara, legata alla Lotteria di Capodanno, prevede le prime quattro puntate eliminatorie, dove in base alla votazione delle giurie e alle cartoline voto inviate dal pubblico, gli ultimi due cantanti, un uomo e una donna che ricevono il punteggio più basso vengono eliminati; i primi due più votati accedono alla fase successiva, mentre gli altri partecipano a due puntate di ripescaggio tra i migliori terzi, quarti e quinti classificati.

Scarica un estratto in PDF

No Comments

There are currently no comments on STORIA DELLE MANIFESTAZIONI CANORE * Canzonissima ’72. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment