Collezionare tutto il portale del collezionismo

STORIA DELLE ETICHETTE * RIFI RECORDS

Written by Redazione. Posted in In evidenza, Senza categoria

Tagged: , ,

Published on giugno 06, 2015 with No Comments

RiFi Records (1° parte 1959 – 1969)

Il 19 febbraio del 1959, nasce a Milano, grazie all’industriale Giovanni Battista Ansoldi, la RiFi Records. Dopo una serie di flexi stampati per vari marchi commerciali, la prima etichetta vera del gruppo che vede la luce è la Primary, poi irrobustita dalla Variety e soprattutto dalla stessa RiFi (e più in là anche la distribuzione di marchi storici quali la Atlantic e la Tamla Motown. Tra gli artisti di maggior richiamo del primo decennio, Mina, Fausto Leali, Iva Zanicchi, Giorgio Gaber, Fred Bongusto, Cocki Mazzetti e il gruppo de I Giganti.

Giovanni Battista Ansoldi nel ’59 si contorna di vari soci, tra cui Alberto Carisch che diviene editore musicale di riferi- mento del marchio con la sua Southern Music, e Giampiero Rossi, un industriale del settore della plastica (Rossi Materie Plastiche di Busto Arsizio), mentre è lo stesso Ansoldi, anch’esso già attivo nel campo delle materie plastiche, a ricoprire la carica di Amministratore Unico della società con la denominazione S.r.l. Ri-Fi.

 

Scarica un’estratto in pdf

 

No Comments

There are currently no comments on STORIA DELLE ETICHETTE * RIFI RECORDS. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment