SOUNDTRACK * Metti, una sera a cena

Written by Germano Barban. Posted in In edicola, RUBRICHE, Senza categoria, Soundtrack, Storia sonora, Suono Visioni

Tagged:

Published on 06 Maggio, 2019 with No Comments

Cinquant’anni fa, da una sua pièce teatrale lo scrittore-regista Giuseppe patroni Griffi realizza una versione cinematografica di grande successo di quello che diverrà il manifesto intellettuale della irresoluzione del rapporto di coppia; eterno punto di non arrivo che per molti aspetti nella nostra società attuale, sembrerebbe anche un punto di non ritorno.

Nell’immaginario collettivo popolare volgendo l’attenzione al mondo dell’alta borghesia, dei ricchi benestanti e della nobiltà, si tende ad attribuire loro scarsi valori morali, dissolutezza e aridità d’animo. Proviamo quindi ad immaginare che la cena con i suoi personaggi ideata da Patroni Griffi sia invece ambientata in un contesto popolare, magari degradato. Ci potremmo forse accorgere che, aldilà della rustica ambientazione, mancanza di raffinatezza e autocontrollo dei protagonisti, in realtà la sostanza potrebbe non cambiare affatto, poiché l’argomento è e rimane, comunque sia la forma: umanistico e a carattere universale e cioè: il rapporto uomo donna con tutte le sue variabili.

Scarica qui un estratto in PDF

No Comments

There are currently no comments on SOUNDTRACK * Metti, una sera a cena. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment