Collezionare tutto il portale del collezionismo

Come eravamo * Febbraio 1965

Written by Fernando Fratarcangeli. Posted in Come eravamo, In edicola, RUBRICHE

Tagged: , , ,

Published on febbraio 06, 2015 with No Comments

Chiuso il sipario del Festival di Sanremo da qualche giorno, ora si attende il verdetto più importante, quello della vendita dei dischi. Intervistati, alcuni personaggi importanti rilasciano i propri commenti sul festival ’65. “Mi sono molto divertita a questo festival – dice Mina – anche se in generale mi è apparso inferiore a quello dello scorso anno. La palma della vittoria la darei a Bobby Solo (infatti, la cantante sceglierà Se piangi se ridi quale brano sanremese da incidere), seguito da Fabrizio Ferretti. Mi è piaciuta anche Timi Yuro con E poi verrà l’autunno, ma penso che prima di apprezzare completamente questa artista bisognerà un po’ abituarsi alla sua voce”.

Pur essendo un autore la cui canzone è stata esclusa in fase di selezione – dice Lelio Luttazzi – in coscienza devo dire che di questo festival non bisogna parlarne male. Vi sono buone canzoni come L’amore ha i tuoi occhi interpretata benissimo dalla cantante giapponese Ito Yukari, Aspetta domani resa eccellente dall’imglesina Kiki Dee, oltre a Tu che ne sai?, Ti credo e Cominciamo ad amarci. Tra gli interpreti, oltre a Timi Yuro mi sono piaciuti anche Nicola Di Bari, Connie Francis e la Cinquetti…

Scarica un estratto in pdf

No Comments

There are currently no comments on Come eravamo * Febbraio 1965. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment